il foglio 
Mappa | 33 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

  menu
 ::  editoriali
 ::  bibbia
 ::  chiesa
 ::  documenti
 ::  etica
 ::  filosofia
 ::  lettere
 ::  mondo
 ::  pace-nonviolenza
 ::  poesia
 ::  politica
 ::  recensioni
 ::  scienza
 ::  società
 ::  storia
 ::  teologia
 ::  zibaldone
 :: home
 :: indici analitici
 :: solo online

 Ricerca
  

 26 nov - 6 dic 2014

  

al sito

 


 in libreria

Enrico Peyretti

Il diritto di non uccidere

IL MARGINE


Conversazioni di

Giuseppe Barbaglio e

Aldo Bodrato

QUALE STORIA A  PARTIRE DA GESU'?

ESODO Sevitium


Aldo Bodrato

L'avventura della Parola

Affatà Editrice


Enrico Peyretti

Dialoghi con Nortberto Bobbio 

Claudiana


Enrico Peyretti

Il bene della pace. La via della nonviolenza

Cittadella


Enrico Peyretti

Elogio della gratitudine

Cittadella


  home
 333 - giugno/luglio

 Siamo soddisfatti per il risultato del referendum. La vittoria del NO era abbastanza prevedibile, ma sia la percentuale dei votanti, sia quella dei voti contrari alla legge di riforma della Costituzione, sono largamente superiori alle attese. Ed è stato un bene.

Il fatto che più della metà degli aventi diritto il 25-26 giugno, dopo tre o quattro precedenti votazioni si sia recata alle urne dà forza e credibilità al risultato; che anche al nord, Milano e provincia comprese, abbia vinto il NO, toglie alla Lega l’ultimo strumento polemico per contestare il risultato.

La Costituzione è salva ed è stato affermato con forza il principio che una parte politica non può, a maggioranza, alterare per i propri equilibri interni, la Legge Fondamentale del nostro Stato (aveva sbagliato anche il governo Amato a farlo nel 2001).

Ora che la pessima riforma della Costituzione del centrodestra è stata bocciata si apre la strada per il necessario ammodernamento della seconda parte che in più punti potrebbe essere migliorata. Si potrebbe prevedere: la riduzione dei parlamentari, il superamento del bicameralismo perfetto con funzioni e composizioni diverse per le due Camere, la correzione della pessima riforma del 2001 già accennata, ridistribuendo in modo più funzionale le materie su cui legiferare tra gli enti locali (non solo regioni), l’inserimento nella Costituzione della legge elettorale (che il governo Prodi dovrebbe riscrivere) per evitare che le varie maggioranze la modifichino secondo il loro piacimento. Si potrebbe eliminare o ridurre decisamente il quorum necessario per la validità del referendum abrogativo ed elevare il numero di firme necessarie per richiederlo, azzerando l’enorme vantaggio con cui parte il NO che rende ormai inutilizzabile questo strumento di democrazia diretta, e infine stabilire che per modificare la Costituzione occorra una maggioranza dei 2/3 in modo che le future modifiche siano espressione di una larga maggioranza. Ma ci sarà tempo e modo di discuterne, sperando che non diventi materia di baratto tra le forze politiche per raggiungere nuovi equilibri tra di loro.

L’ultimo risultato positivo ottenuto dalla forte vittoria del NO è aver dato stabilità al governo Prodi che riceve la definitiva e non discutibile conferma elettorale e così può finalmente mettersi a lavorare seriamente per dare adeguate risposte ai gravi problemi sul tappeto, mentre si apre un periodo di rimescolamento e riposizionamento a destra cominciando dalla Lega; con la speranza che Berlusconi torni a fare l’imprenditore e la destra riesca a darsi una classe dirigente più presentabile e un programma più ispirato agli interessi generali del paese e meno a quelli del suo capo e dei suoi amici.


indice

 

Scriba del regno. Omaggio a Paolo Benedetti  (Aldo Bodrato) – in teologia

Onori ai caduti (Dario Oitana)

Afghanistan. Italia tra guerra e pace (e.p.)

TAV, un primo passo

Centri di permanenza temporanea. Una soluzione peggiore del problema

La rivoluzione dei ricchi (Enrico Peyretti)

Augurio (Delfino Maria Rosso)

Il futuro è della bicicletta (Dario Oitana)

Lettere. Tasse sul consumo (Stefano Casadio)

Lettere. Per una Rai imparziale (Giampiero Fasoli)

Lottare contro la vita (d.o.)

Ricoeur: male e bontà

Dossier. Dio e Darwin. Il mondo non è stato creato direttamente (Mauro Pedrazzoli) – in teologia


 
 il foglio
 ::  presentazione
 ::  redazione
 ::  abbonamento
 ::  contatti
 ::  link
 :: archivio storico [parziale]

 rinnovo abbonamento

L’abbonamento è in scadenza. Ricordati di rinnovarlo per tempo. L’importo è di 33,00 euro.

A chi non ha rinnovato l’abbonamento nel 2015, chiediamo, se desidera continuare a ricevere il nostro mensile, di riabbonarsi al più presto, e a chi può di sottoscrivere per il 2016 un abbonamento da sostenitore.

Grazie!


 avviso agli abbonati

Ci risulta che alcuni abbonati non ricevono a tempo debito, o non del tutto, la copia del nostro periodico. Ce ne scusiamo precisando che tale situazione non dipende da un nostro difetto bensì dal disservizio delle Poste.


 web partner

gli anni di carta

 Il Corriere di Tunisi

Aldo Bodrato

Enrico Peyretti

Delfino M. Rosso

 


 Numeri recenti
 ::  
 :: 463 - giugno/luglio 
 :: 462 - maggio 
 :: 461 - aprile 
 :: 460 - marzo 
 :: 459 - febbraio 
 :: 458 - gennaio 2019 
 :: 457 - dicembre 
 :: 456 - novembre 
 :: 455 - ottobre 
 :: 454 - settembre 
 :: 452 - maggio 
 :: 451 - aprile 
 :: 453 - luglio 
 :: 450 - marzo 
 :: 449 - febbraio 
 :: 448 - gennaio 2018 
 :: 447 - dicembre 
 :: 446 - novembre 
 :: 445 - ottobre 
 :: 444 - settembre 
 :: 443 - giugno 
 :: 442 - maggio 
 :: 441 - aprile 
 :: 440 - marzo 
 :: 439 - febbraio 
 :: 437 - dicembre 
 :: 438 - gennaio 2017 
 :: 436 - novembre 
 :: 435 - ottobre 
 :: 434 - agosto-settembre 
 :: 433 - giugno - luglio 
 :: 432 - maggio 
 :: 431 - aprile 
 :: 430 - marzo 
 :: 429 - febbraio 
 :: 428 - gennaio 2016 
 :: 427 - dicembre 
 :: 426 - novembre 
 :: 425 - ottobre 
 :: 424 - settembre 
 :: 423 - giugno-luglio 
 :: 422 - maggio 
 :: 421 - aprile 
 :: 420 - marzo 
 :: 419 - febbraio 
 :: 418 - gennaio 2015 
 :: 417 - dicembre 
 :: 416 - novembre 
 :: 415 - ottobre 
 :: 414 - settembre 
 :: 413 - giugno 
 :: 412 - maggio 
 :: 411 - aprile 
 :: 410 - marzo 
 :: 409 - febbraio 
 :: 408 - gennaio 2014 
 :: 407 - dicembre 
 :: 406 - novembre 
 :: 405 - ottobre 
 :: 404 - settembre 
 :: 403 - giugno - luglio 
 :: 402 - maggio 
 :: 401 - aprile 
 :: 400 - marzo 
 :: 399 - febbraio 
 :: 398 - gennaio 2013 
 :: 396 - novembre 
 :: 397 - dicembre 
 :: 395 - ottobre 
 :: 394 - settembre 
 :: 393 - giugno - luglio 
 :: 392 - maggio 
 :: 391 - aprile 
 :: 390 - marzo 
 :: 389 - febbraio 
 :: 388 - gennaio 2012 
 :: 387 - dicembre 
 :: 386 - novembre 
 :: 385 - ottobre 
 :: 384 - settembre 
 :: 382 - maggio 
 :: 383 - giugno-luglio 
 :: 381 - aprile 
 :: 380 - marzo 
 :: 379 - febbraio 
 :: 378 - gennaio 2011 
 :: 377 - dicembre 
 :: 374 - settembre 
 :: 375 - ottobre 
 :: 376 - novembre 
 :: 370 - marzo 
 :: 371 - aprile 
 :: 373 - luglio 
 :: 372 - maggio-giugno 
 :: 369 - febbraio 
 :: 368 - gennaio 2010 
 :: 367 - dicembre  
 :: 366 - novembre 
 :: 365 - ottobre 
 :: 364 - agosto 
 :: 363 - giugno - luglio 
 :: 362 - maggio 
 :: 361 - aprile  
 :: 360 - marzo 
 :: 359 - febbraio 
 :: 358 - gennaio 2009 
 :: 357 - dicembre 
 :: 356 - novembre 
 :: 355 - ottobre  
 :: 354 - settembre 
 :: 353 - giugno 
 :: 352 - maggio 
 :: 351 - aprile 
 :: 350 - marzo 
 :: 349 - febbraio 
 :: 348 - gennaio 2008 
 :: 347 - dicembre  
 :: 346 - novembre 
 :: 345 - ottobre 
 :: 344 - settembre 
 :: 343 - luglio/agosto 
 :: 342 - giugno 
 :: 341 – aprile/maggio 
 :: 340 - marzo 
 :: 339 - febbraio 
 :: 338 - gennaio 2007 
 :: 337 - dicembre 
 :: 336 - novembre 
 :: 335 - ottobre 
 :: 334 - settembre 
 :: 333 - giugno/luglio 
 :: 332 - maggio 
 :: 331 - aprile 
 :: 330 - marzo 
 :: 329 - febbraio 
 :: 328 - gennaio 2006 

copyright © 2005 il foglio - ideazione e realizzazione delfino maria rosso - powered by fullxml