il foglio 
Mappa | 75 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

  menu
 ::  editoriali
 ::  bibbia
 ::  chiesa
 ::  documenti
 ::  etica
 ::  filosofia
 ::  lettere
 ::  mondo
 ::  pace-nonviolenza
 ::  poesia
 ::  politica
 ::  recensioni
 ::  scienza
 ::  società
 ::  storia
 ::  teologia
 ::  zibaldone
 :: home
 :: indici analitici
 :: solo online

 Ricerca
  

 in libreria

Enrico Peyretti

Il diritto di non uccidere

IL MARGINE


Conversazioni di

Giuseppe Barbaglio e

Aldo Bodrato

QUALE STORIA A  PARTIRE DA GESU'?

ESODO Sevitium


Aldo Bodrato

L'avventura della Parola

Affatà Editrice


Enrico Peyretti

Dialoghi con Nortberto Bobbio 

Claudiana


Enrico Peyretti

Il bene della pace. La via della nonviolenza

Cittadella


Enrico Peyretti

Elogio della gratitudine

Cittadella


  storia

 440 - La storia di due fratelli ribelli

 

Antiretorica della prima guerra mondiale

 

I fratelli Félix e Théophil Berthalon abitavano in una sperduta valle secondaria delle Alpi francesi, ai margini dei ghiacciai del Gruppo des Ecrins che comprendono i 4000 più meridionali dell'intero arco alpino. Erano valdesi.


>> Leggi.....

 438 - Tra mito, archeologia e attualità politica

 

Gerusalemme, una storia fatta di storie

L'editoriale di novembre su Gerusalemme, Unesco, Israele e Palestina ha lasciato perplessi molti lettori, che si sono chiesti come sia possibile sostenere che la storia riconosce a Gerusalemme un ruolo culturale e spirituale fondamentale per ebrei, cristiani e musulmani, ma non è in grado di dimostrare che essa può svolgere tale ruolo solo in quanto capitale di uno stato unitario e sovrano, espressione di un popolo altrettanto unico e autonomo. Tenteremo di chiarirlo, prendendo spunto anche da «Origami», l'inserto settimanale de «La Stampa» del 27 ottobre. Esso infatti, all'insegna dell'interrogativo «Ma che storia ci raccontiamo?», si apre con questa singolare affermazione: «Sta cambiando lo studio e l'uso della storia, ma resta il vizio di distorcere i fatti del passato per prevalere nei conflitti del presente». Affermazione che, come vedremo, ci riguarda.


>> Leggi.....

 434 - Sessant'anni fa

 

MOSCA, SUEZ E BUDAPEST: LA SVOLTA DEL 1956

 

Il mondo, all'inizio degli anni Cinquanta del Novecento, si presentava rigidamente diviso in due blocchi.


>> Leggi.....

 433 - PAROLA DETTA VS PAROLA SCRITTA

 

Gesù e Socrate, martiri dell'oralità

 

Porre a confronto Gesù a Socrate, per meglio comprenderne il pensiero e il ruolo giocato nella formazione della nostra cultura, è pratica antica. Fin dal secondo secolo l'apologeta Giustino, martirizzato a Roma nel 165, suggerisce la possibilità di tale confronto e i Padri della Chiesa, con diversi esiti, si misurano su tale proposta.


>> Leggi.....

 433 - ITALIANI D’ALBANIA, UNA STORIA POCO CONOSCIUTA / 3

 

UN DIFFICILE RIMPATRIO

 

Per molti italiani, la possibilità di poter rientrare anche solo per un breve periodo in Italia era escluso a priori a causa della loro “poca affidabilità” politica, poiché figli o nipoti di alti ufficiali o collaboratori dei governi filofascisti o ancora perché semplicemente considerati “non idonei” senza tante altre spiegazioni. Queste persone non rividero mai più i loro cari e fu compito dei loro figli riannodare, quando era possibile, storie famigliari interrotte mezzo secolo prima.


>> Leggi.....

 432 - Un tentativo di storia europea

 

Spedizione punitiva, un secolo dopo

 

«Tönle si alzò in piedi … sentì quindi scendere dal cielo, da sopra i monti, come il rombo sordo e cupo di un grosso insetto e poi il silenzio assoluto e laggiù, verso l’Hort, un bagliore e un grande fumo levarsi e, dopo, un boato da far tremare le radici delle montagne.


>> Leggi.....

 432 - ITALIANI D’ALBANIA, UNA STORIA POCO CONOSCIUTA / 2

 

LA VITA OFFESA

 

Se per gli albanesi gli anni del potere assoluto di Hoxha furono economicamente, socialmente e politicamente particolarmente duri, per i cittadini italiani rimasti, l’oppressione si dimostrò per molti versi maggiore a causa delle molteplici e aggiuntive vessazioni cui erano sottoposti. Infatti, le autorità li consideravano dei potenziali nemici ritenendoli, nonostante gli anni di permanenza, un corpo estraneo da tenere sotto controllo.


>> Leggi.....

 431 - UNA STORIA POCO CONOSCIUTA / 1

 

ITALIANI D’ALBANIA

 

Nei primi anni ’90 del secolo appena concluso, l’Italia ha assistito sgomenta e incredula allo sbarco, sulle coste pugliesi, di decine di migliaia di immigrati albanesi, spesso letteralmente aggrappati uno all’altro a bordo di vecchie quanto malandate imbarcazioni. Sembrava quasi che un intero paese si stesse svuotando e riversando sulle nostre coste.


>> Leggi.....

 429 - A 70 ANNI DALL’ATOMICA IN GIAPPONE

 

ACCADDE A HIROSHIMA

 

Nei primi giorni del 2016 la Corea del Nord ha annunciato di possedere (possibilità che alcuni analisti mettono peraltro in forte dubbio) la bomba all’idrogeno.


>> Leggi.....

 423 - LETTERE DAL FRONTE

 

Vita e morte al fronte della Prima guerra mondiale


>> Leggi.....

Pagina:  1 2 3 4 5 Prossima
 
 il foglio
 ::  presentazione
 ::  redazione
 ::  abbonamento
 ::  contatti
 ::  link
 :: archivio storico [parziale]

 avviso agli abbonati

Ci risulta che alcuni abbonati non ricevono a tempo debito, o non del tutto, la copia del nostro periodico. Ce ne scusiamo precisando che tale situazione non dipende da un nostro difetto bensì dal disservizio delle Poste.


 web partner

gli anni di carta

 Il Corriere di Tunisi

Aldo Bodrato

Enrico Peyretti

Delfino M. Rosso

 


 Numeri recenti
 :: 422 - A 100 ANNI DALL’INGRESSO NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE 
 :: 423 - La disputa tra autenticisti e negazionisti 
 :: 422 - Un destino difficile 
 :: 423 - LETTERE DAL FRONTE 
 :: 412 - Due domenicani: Girotti e Giuliani 
 :: 411 - GUARDIAMO AI FATTI, ANCHE SE SCOMODI 
 :: 410 - il foglio e gli «anni spezzati» del terrorismo 
 :: 410 - Il contesto internazionale 
 :: 397 - Sacco e Vanzetti a 85 anni dalla morte / 2 
 :: 396 - Sacco e Vanzetti a 85 anni dalla morte / 1 
 :: 390 - La tragedia del comunismo / 1 
 :: 391 - La tragedia del comunismo / 2 
 :: 382 - ATTREZZI E SPERANZE: CHE COSA RESTA DI UN SECOLO 
 :: 384 - Diventare italiani 
 :: 383 - Storia dimenticata di un protagonista del Risorgimento 
 :: 381 - L’esperienza «democratica» degli Escartoun 
 :: 380 - Italia centocinquanta / 4: Dell’elmo chiodato s’è cinta la testa 
 :: 378 - Italia Centocinquanta / 2: gloriosi massacri 
 :: 379 - Italia Centocinquanta / 3 
 :: 377 - Italia centocinquanta: le guerre del 1848-49 

copyright © 2005 il foglio - ideazione e realizzazione delfino maria rosso - powered by fullxml