il foglio 
Mappa | 35 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

  menu
 ::  editoriali
 ::  bibbia
 ::  chiesa
 ::  documenti
 ::  etica
 ::  filosofia
 ::  lettere
 ::  mondo
 ::  pace-nonviolenza
 ::  poesia
 ::  politica
 ::  recensioni
 ::  scienza
 ::  società
 ::  storia
 ::  teologia
 ::  zibaldone
 :: home
 :: indici analitici
 :: solo online

 Ricerca
  

 in libreria

Enrico Peyretti

Il diritto di non uccidere

IL MARGINE


Conversazioni di

Giuseppe Barbaglio e

Aldo Bodrato

QUALE STORIA A  PARTIRE DA GESU'?

ESODO Sevitium


Aldo Bodrato

L'avventura della Parola

Affatà Editrice


Enrico Peyretti

Dialoghi con Nortberto Bobbio 

Claudiana


Enrico Peyretti

Il bene della pace. La via della nonviolenza

Cittadella


Enrico Peyretti

Elogio della gratitudine

Cittadella


  filosofia

 341 - PENSIERI SPARSI SUL MALE E SULLA LIBERTÀ

 AUDACIE E TIMIDEZZE 

Delle disordinate e compulsive letture dei miei esordi universitari, ricordo l’esclusiva impressione che mi procurò un libretto di Luigi Pareyson, Filosofia della libertà. Pochissime pagine (il testo della sua lezione di congedo dall’Università di Torino) nelle quali il male e la libertà erano discussi in un modo che mi pareva incidere la realtà senza vaporizzare la sua durezza nelle nebbie della mediazione dialettica.


>> Leggi.....

 332 - IDENTITÀ, IDEA AMBIGUA/2

Contro la rivendicazione dell’«identità»

 

Con Italo Mancini e con Emmanuel Levinas penso sia doveroso difendere il valore della persona e dell'identità propria e altrui, della centralità umana dell'incontro tra volti.


>> Leggi.....

 332 - IDENTITÀ, IDEA AMBIGUA/1

Il lato buono dell’identità

 

L’idea di identità, nel dibattito e nella situazione attuale, vede prevalere un significato fissista e chiuso, alla Calderoli e alla Pera, su rigidi profili nazionali, religiosi, dialettali.


>> Leggi.....

 331 - NUOVO PENSIERO: ROSENZWEIG

Ancora attuale o non  ancora attuato?

 

A distanza di quasi un secolo dalla comparsa sulla scena pubblica, la fama e il riconoscimento dell’opera di Franz Rosenzweig (1886-1929) si trovano in una condizione di stallo. Nonostante un crescendo costante di apprezzamenti e di studi, il suo nome continua a rimanere confinato tra le eterne promesse (per una ricostruzione sintetica della “fortuna” dell’autore mi permetto di rimandare al mio contributo al numero monografico di «Filosofia e teologia», n. 2/2000).


>> Leggi.....

 328 - OLTRE L’INDIVIDUALISMO

Libertà mia, libertà tua, libertà loro

 

Il vecchio luogo comune recita: «La mia libertà finisce dove comincia la tua». Sembra un bel principio. In realtà proclama tutta l’insufficienza umana del liberalismo, libertà dei forti, e peggio che mai del liberismo, libertà dei divoratori.


>> Leggi.....

Pagina: Indietro 1 2 
 
 il foglio
 ::  presentazione
 ::  redazione
 ::  abbonamento
 ::  contatti
 ::  link
 :: archivio storico [parziale]

 avviso agli abbonati

Ci risulta che alcuni abbonati non ricevono a tempo debito, o non del tutto, la copia del nostro periodico. Ce ne scusiamo precisando che tale situazione non dipende da un nostro difetto bensì dal disservizio delle Poste.


 web partner

gli anni di carta

 Il Corriere di Tunisi

Aldo Bodrato

Enrico Peyretti

Delfino M. Rosso

 


 Numeri recenti
 :: 341 - PENSIERI SPARSI SUL MALE E SULLA LIBERTÀ 
 :: 332 - IDENTITÀ, IDEA AMBIGUA/1 
 :: 332 - IDENTITÀ, IDEA AMBIGUA/2 
 :: 331 - NUOVO PENSIERO: ROSENZWEIG 
 :: 328 - OLTRE L’INDIVIDUALISMO 

copyright © 2005 il foglio - ideazione e realizzazione delfino maria rosso - powered by fullxml